Micropali

SOPRALLUOGO GRATUITO Ti ricontatteremo entro 48 ore

GROUNDFIX®

MICROPALI PRESSO INFISSI PER IL CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE PROFONDO DELLE FONDAZIONI.

GROUNDFIX® è una tecnologia di palificazione attiva, mini invasiva, che si avvale di speciali elementi modulari in acciaio assemblati ed infissi a pressione nel terreno, mediante martinetti idraulici prefissati alla struttura di fondazione originaria con piastre e malte di ancoraggio ad alta resistenza.
GROUNDFIX® rappresenta la soluzione strutturale per il consolidamento più profondo delle fondazioni con finalità di trasferimento dei carichi verso terreni più portanti.

Installazione dei Micropali.

Per la posa del palo presso infisso GROUNDFIX®, occorre la possibilità di ancoraggio e successivo contrasto della struttura edificata. Il palo infatti viene introdotto lentamente nel terreno a pressione costante, mediante una batteria di elementi, fino al raggiungimento dell’orizzonte solido di progetto.
Al termine dell’infissione, prima di rendere solidale il palo alla fondazione originaria, sarà comunque possibile applicare carichi superiori a quelli d’esercizio, con conseguente inibizione del cedimento primario post-collegamento; inoltre, sarà possibile eseguire una prova di carico per il collaudo finale dell’opera di consolidamento delle fondazioni su ogni singolo micropalo. Al bisogno potranno essere abbinate iniezioni di resine espandenti in superficie per il ripristino del contatto tra la fondazione originaria e il suo piano di posa, oppure per migliorare l’addensamento del terreno nello strato attraversato dal palo. GEOSEC® assicura la presenza costante sul cantiere di un proprio tecnico qualificato, sempre in stretta collaborazione con l’ufficio tecnico centrale della sede e con la Direzione Lavori.

Vantaggi Tecnici.

L’intervento presenta numerosi vantaggi rispetto alle tradizionali tecniche di palificazione, ovvero:

  • Possibilità di collaudare la portata di ogni singolo micropalo;
  • Possibilità di precarico attivo;
  • Assenza di materiale di risulta;
  • Rapidità nei tempi di realizzazione;
  • Ridotto impatto del cantiere;
  • Assenza di vibrazioni durante l’infissione dei micropali;
  • Quando la struttura lo consente, sarà possibile il recupero di cedimenti.

Video

GEOSEC

Referenze

Vantaggi Fiscali.

La legge di stabilità, più volte prorogata negli ultimi anni, consente ancora la detrazione d’imposta IRPEF dal 50% del costo dell’intervento di ristrutturazione edilizia per gli edifici ad uso prevalentemente abitativo secondo i limiti stabiliti dalla disciplina fiscale pubblicata in gazzetta ufficiale. Scopri di più scaricando la guida dell’Agenzia delle entrate, clicca qui.

Certificazioni.

I nostri dispositivi modulari vengono costruiti con materiali di provenienza tracciata e certificata. Le lavorazioni di carpenteria sono eseguite dal Centro di Trasformazione autorizzato dal Ministero competente e conformemente a quanto previsto dal D.M. 14 Gennaio 2008 e s.m.i. “Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni” per l’impiego di acciaio ad uso strutturale nelle costruzioni.

Garanzia Assicurativa Postuma Decennale.

Grazie alla collaborazione con un importante gruppo assicurativo internazionale, siamo in grado di proporre una estensione di garanzia sull’intervento anche mediante copertura assicurativa postuma decennale. Per saperne di più vai alla sezione “GARANZIE” del sito.

Specifiche Tecniche dei Micropali.

Pali modulari realizzati con elementi in acciaio S355J2 per successivo assemblaggio in opera.
Diametri di produzione: 63 – 76 – 114 mm. SEI UN TECNICO? accedi direttamente alla sezione dedicata per mezzo del menù a destra, oppure richiedi un sopralluogo senza impegno, i nostri tecnici potranno darti tutto il supporto necessario per il tuoi progetti.

F.a.q. Vuoi saperne di più? Leggi qui le domande più frequenti.

In questa sezione abbiamo raccolto domande, dubbi e curiosità più frequenti dei nostri Clienti nella speranza di poterti fornire una maggiore comprensione delle nostre metodologie e della nostra organizzazione a tutto vantaggio di una scelta chiara e consapevole. Sentiti libero e senza impegno di contattare i nostri tecnici per richiedere un incontro gratuito personalizzato, saremo lieti di poter rispondere ad ogni tua ulteriore domanda.

Il sopralluogo dei tecnici GEOSEC è gratuito?

Si, sempre e in tutta Italia isole comprese. Sentiti libero di richiedere senza impegno una visita di un nostro tecnico qualificato per verificare lo stato del dissesto e la fattibilità tecnica della soluzione. Al termine del sopralluogo, il nostro ufficio tecnico commerciale potrà, su richiesta del Cliente, redigere una proposta d’intervento non impegnativa che liberamente potrete esaminare con i vostri consulenti tecnici di fiducia.

IN COSA CONSISTE LA GARANZIA SULL'INTERVENTO?

Tutti i nostri interventi di consolidamento fondazioni sono protetti da garanzia contrattuale decennale emessa da una azienda che opera con serietà sul mercato internazionale da quasi 15 anni e con la medesima ragione sociale a tutela dei propri clienti. Inoltre i nostri interventi possono essere coperti ulteriormente da una garanzia postuma decennale emessa da compagnia assicurativa di primaria importanza nel settore. Per maggiori informazioni visita la pagina GARANZIE.

I micropali d'acciaio possono essere applicati in tutti i casi?

I micropali ad infissione hanno bisogno di una struttura di contrasto oltre che di un buon punto di ancoraggio. Per questo occorrono fondazioni in cemento armato o cordolature rinforzate alle quali collegare e fissare le piastre di ancoraggio dei micropali. Qualora la vostra casa non possieda questa tipologia di struttura, sarà necessario provvedere con impresa specializzata, oppure dovrete considerare di intervenire differentemente in modo molto meno invasivo con iniezione di resine espandenti. In ogni modo i micropali vengono impiegati proprio quando non sarà possibile consolidare al meglio il volume significativo della fondazione, ovvero quel volume di terreno che sostiene l’intero carico dell’immobile. Proprio in questo caso, il micropalo può rivelarsi molto utile per superare e attraversare questo volume significativo e raggiungere strati di terreno più compatti e robusti adeguati a sopportare il carico della costruzione. Il limite sta proprio nella profondità di questo strato più compatto che talvolta è molto profondo e comporta costi realizzativi molto elevati e non paragonabili a soluzioni alternative come appunto il consolidamento con iniezioni di resine oppure l’allargamento delle fondazioni esistenti.

Quali sono le tipologie di crepe che si possono manifestare?

Le crepe nei muri possono derivare da:

  • crepe strutturali su edifici a muri portanti
  • lesioni strutturali su edifici misti in muratura e telaio
  • lesioni murarie non strutturali

A cosa possono essere dovute le crepe nelle strutture portanti?

Le crepe nelle strutture portanti possono essere divise nelle seguenti classi:

  • Crepe per azioni riconducibili a carichi troppo elevati sulla struttura.
  • Fessure e crepe per deterioramento dovuto a scarsa qualità dei materiali.
  • Lesioni dovute a cedimenti del terreno di fondazione.
  • Degrado strutturale per corrosione delle armature metalliche interne a travi, pilastri, solai.
  • Lesioni dovute a dilatazioni termiche dei materiali.
  • Assorbimento differenziale di umidità con cicli di gelo e disgelo.
  • Crepe dovute ad azioni sismiche antiche o recenti.

Come si manifestano le crepe?

Ecco le principali lesioni nei muri:

  • Lesioni orizzontali nelle murature: sono generalmente il sintomo di una parete che si sta abbassando nella sua interezza.
  • fessurazioni a incrociate: spesso sono causate dallo scuotimento del terremoto
  • lesioni a 45 gradi: sono il segnale di un cedimento localizzato, ortogonale all’inclinazione della lesione.
  • lesioni verticali: spesso rappresentano movimenti in luogo dei giunti tra due corpi di fabbrica.
  • lesioni a scalini

Come tenere sotto controllo crepe e lesioni sui muri di una casa?

Spesso rileviamo che i nostri clienti tengono monitorata l’evoluzione di una lesione sul muro della propria casa mediante semplici vetrini. Questa tecnica in realtà consente soltanto un controllo ovvero nel momento in cui il vetrino si spezza ecco che viene rilevato l’evento ma non l’entità del movimento nel tempo. Infatti quel vetrino non sarà più utilizzabile. Al contrario utilizzare un fessurimetro consentirà di tenere sotto controllo l’andamento della lesione nel tempo, rilevandone i movimenti millimetrici del caso. A tal proposito GEOSEC ha brevettato una APP per il monitoraggio delle crepe nei muri mediante iPhone e iPad: Scarica gratuitamente.

Crepe nei Muri e Cedimenti? Contatta il tecnico GEOSEC®