Consolidamento terreni

SOPRALLUOGO GRATUITO Ti ricontatteremo entro 48 ore

SEISMIC DEFENDER®

CONSOLIDAMENTO TERRENI PER IL MIGLIORAMENTO SISMICO DELLE COSTRUZIONI.

Il moto sismico al suolo è influenzato dalle caratteristiche geologiche e topografiche del sito, ne consegue che terreni eterogenei e deformabili con differenti rigidezze possono amplificare il moto sismico. Oggi le soluzioni più frequenti sono quelle che considerano soltanto interventi diretti alle strutture, mentre ancora poco utilizzate sono quelle che contribuiscono al progetto del miglioramento sismico del fabbricato partendo dal consolidamento dei terreni a vantaggio delle successive opere strutturali.

SEISMIC DEFENDER® è il procedimento di consolidamento terreni di fondazione, mediante iniezioni di resine espandenti, che consente il miglioramento sismico del terreno. L’intervento migliora le prestazioni meccaniche dei terreni, così da attenuare gli effetti del sisma alle strutture edificate. Il metodo prevede l’esecuzione di iniezioni di resine espandenti sotto controllo strumentale geofisico 3D per il controllo dell’iniezione di resina e la verifica finale del risultato.

La resina Espandente.

Si tratta di un formulato chimico appositamente testato e certificato da laboratori autorizzati, di elevata qualità prestazionale, perfettamente stabile nel tempo e conforme alle norme Europee vigenti. La resina espandente del metodo SEISMIC DEFENDER® viene prodotta da prestigiose multinazionali del settore chimico industriale secondo specifiche tecniche provenienti dalle esperienze del team GEOSEC®.

Vantaggi del Metodo.

Le iniezioni di resine espandenti consentono di apportare notevoli vantaggi allo stato dell’arte e partecipano significativamente al progetto di miglioramento sismico dell’edificio.

Vantaggi per le Strutture.

  • Non necessità di scavi e trivellazioni pesanti.
  • Non produce vibrazioni e garantisce il minimo impatto sulla costruzione.
  • Non richiede opere di demolizione e ricostruzione delle fondazioni esistenti.
  • Si integra perfettamente con le strutture presenti.

Vantaggi per il Terreno.

  • Non appesantisce il terreno dopo il trattamento: il peso specifico della resina espandente è molto inferiore alle miscele cementizie.
  • Riduce notevolmente il rischio di dispersione del materiale iniettato, grazie alle basse pressioni di iniezione (circa 2 bar) e al tempo di reazione chimica molto veloce < 120 sec.
  • Non inquina, un terreno dopo il trattamento rimane NON inquinato (D. Lgs. 152/06 e s.m.i).

Vantaggi Fiscali.

  • La legge di stabilità, più volte prorogata, consente sulla detrazione d’imposta fino al 65% del costo dell’intervento per quegli edifici destinati ad abitazione principale o attività produttive e che ricadono nelle zone sismiche 1 e 2 individuate dall’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274/2003.
  • Per tutte le costruzioni residenziali che non rientrano nelle zone 1 e 2 rimane confermata la possibilità di detrazione d’imposta IRPEF al 50% sul costo dell’intervento di miglioramento sismico secondo i limiti stabiliti dalla disciplina fiscale pubblicata in gazzetta ufficiale.

Scopri di più e leggi la guida dell’Agenzia delle Entrate.

Garanzia Assicurativa Postuma Decennale.

Grazie alla collaborazione con un primario gruppo assicurativo internazionale, siamo in grado di proporre una estensione di garanzia sull’intervento anche mediante copertura assicurativa postuma decennale. Per saperne di più vai alla sezione “GARANZIE” del sito.

Video

Video al momento non disponibile.

Referenze

F.a.q. Vuoi saperne di più? Leggi qui le domande più frequenti.

In questa sezione abbiamo raccolto domande, dubbi e curiosità più frequenti dei nostri Clienti nella speranza di poterti fornire una maggiore comprensione delle nostre metodologie e della nostra organizzazione a tutto vantaggio di una scelta chiara e consapevole. Sentiti libero e senza impegno di contattare i nostri tecnici per richiedere un incontro gratuito personalizzato, saremo lieti di poter rispondere ad ogni tua ulteriore domanda.

E' possibile ottenere un miglioramento della categoria di sottosuolo con il vostro intervento?

Si è possibile. Come è noto le iniezioni di resine espandenti sono effettivamente in grado di migliorare le prestazioni meccaniche dei terreni grazie alla loro notevole forza espandente di compattazione. Per queste ragioni è spesso possibile migliorare il terreno originario alla classe più prossima e superiore ai fini sismici, sempre nei limiti delle condizioni di partenza e di applicabilità del metodo che saranno preliminarmente valutate caso per caso in piena sinergia con il progettista dell’opera.

Dove vengono eseguite le iniezioni di resine espadenti?

Le iniezioni vengono dapprima progettate e poi realizzate in modo mirato al fine di ottenere un comportamento il più possibile omogeneo del terreno. Esse potranno essere eseguite sia sotto, che intorno alla costruzione secondo quantità, profondità e livelli utili all’obiettivo perseguito. Ulteriori indagini post iniezione mediante tomografia elettrica e sismica forniranno la mappa dell’intervento per le successive opere strutturali fuori terra.

L'intervento produce un sollevamento delle strutture?

E’ possibile, ma non perseguito nel metodo SEISMIC DEFENDER® di GEOSEC®. Trattandosi di iniezione di resina espandente è possibile che il terreno, durante il trattamento, possa provocare dei sollevamenti nei punti di iniezione soprattutto se in presenza di terreni molto umidi o saturi di acqua. La nostra procedura di lavoro non considera affatto raggiunto il consolidamento all’evidenza di un sollevamento di una struttura ma si avvale si controlli strumentali del comportamento geologico e sismico del combinato terreno/struttura.

La resina per iniezione è pericolosa per l'ambiente?

Tutte le nostre resine sono concepite per il rispetto dell’ambiente, periodicamente sono scrupolosamente testate da laboratori esterni e accreditate dalle istituzioni per la verifica dei dettami del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. il formulato chimico è a struttura poliuretanica espandente a celle chiuse. Al termine della reazione chimica, generalmente molto veloce, assume lo stato inerte e stabile senza dispersioni in acqua di falda di componenti nocivi e pericolosi per la salute e l’ambiente.

Perché le resine espandenti nel terreno possono essere impiegate per adeguamento sismico delle costruzioni?

Si, certamente. E’ proprio partendo da un buon consolidamento del terreno di fondazione che nasce e si sviluppa un buon progetto di miglioramento o adeguamento sismico della costruzione.  Dette opere di fondazione devono essere armonizzate con gli interventi previsti sulla struttura in elevazione. L’inadeguatezza delle fondazioni è raramente la sola o la principale causa dei danni osservati dopo un terremoto e gli interventi di consolidamento delle fondazioni devono mirare alla massima uniformità delle condizioni di appoggio al fine di ottenere una distribuzione il più possibile uniforme delle pressioni di contatto. In questo senso le iniezioni di resine espandenti del metodo GEOSEC® rispondono in modo efficiente e adeguato anche a queste precise esigenze proprio perché se applicate in modo completo e ben distribuito favoriscono una maggior distribuzione del carico grazie ad un fisiologico allargamento dell’impronta fondale oltre che ad un consolidamento omogeneo ed uniforme del terreno di fondazione. Verifiche strumentali degli effetti ottenuti saranno possibili e documentabili con indagini di tomografia sismica e della resistività elettrica. Chiedi maggiori informazioni al nostro ufficio tecnico.

Crepe nei Muri e Cedimenti? Contatta il tecnico GEOSEC®