CONSOLIDAMENTO PAVIMENTO INDUSTRIALE – RHO (MI)

SOPRALLUOGO GRATUITO Ti ricontatteremo entro 48 ore
img_3707-795x540

CONSOLIDAMENTO PAVIMENTO INDUSTRIALE.

Background

Edificio industriale di altezza circa 8 mt situato nel Comune di Rho e fondato su depositi fluvio-glaciali costituiti da sabbia e ciottoli in matrice sabbiosa e subordinatamente limoso-argillosa. E’ presente acqua superficiale con ogni probabilità di natura antropica rilevata a circa – 1,5 mt dal p.c.. Il nostro intervento ha riguardato sia le strutture di fondazione che di pavimentazione applicando due differenti tecnologie di iniezione di resine espandenti. In questa sezione referenza tratteremo la parte riguardante il consolidamento del pavimento industriale.

Stato di Fatto.

La pavimentazione ceduta si presentava con un quadro fessurativo deformativo caratterizzato da lesioni scomposte nella parte centrale del capannone in prossimità di alcuni pilastri soggetti a cedimento differenziale verticale. Risultavano da consolidare circa 232 m2 di pavimentazione ceduta secondo due precise modalità di cui una più soft e l’altra più hard, considerando di estendere gli effetti del consolidamento anche più in profondità nel terreno. Il Cliente aveva inoltre richiesto, previo verifica di sopportabilità della struttura di pavimentazione, un sollevamento medio dell’area depressa di almeno 5 cm. I locali sono stati parzialmente sgomberati, mentre il mezzo di iniezione di resine trasparenti è stato lasciato esternamente al capannone.

L’intervento GEOSEC.

Sono stati trattati circa 232 m2 di pavimentazione di cui circa 60 m2 con approccio hard anche in profondità nel terreno. Per quest’ultima area è stata utilizzata la tecnologia SEE&SHOOT® per pavimenti supportata dalla tomografia di resistività 3D prima, durante e al termine dell’iniezione di resine espandenti, spinte fino a circa – 1,5 mt dal p.c.. Mentre sulla restante area si è potuto intervenire con tecnologia SOIL STABILIZATION più superficiale mediante iniezioni all’interfaccia sottofondo / pavimentazione ceduta, anche in virtù dei limitati cedimenti rilevati. In parallelo alle indagini geofisiche sono state ulteriormente eseguite prove penetrometriche comparative per la verifica dei miglioramenti attesi. Il mezzo con l’impianto di iniezione di resine espandenti è stato posizionato all’esterno del capannone.

Crepe nei Muri e Cedimenti? Contatta il tecnico GEOSEC